Cordoglio a Isili per la morte dell'ex sindaco Paolo Deidda

Una veduta di Isili, immagine di repertorio

Salma in cimitero alle 15 dopo la benedizione di don Antonello Demurtas

ISILI. Commozione e cordoglio a Isili per la scomparsa di Paolo Deidda, ex sindaco del paese del Sarcidano dal 1988 al 1991, presidente per diversi anni della comunità montana del Sarcidano – Barbagia di Seulo, e leader indiscusso del PSDI del territorio. Paolo Deidda, ex dipendente dell’ufficio delle imposte di Isili, era nato nel 1938 a Aggius, nella frazione di Trinità d’Agultu, diventata, poi, comune autonomo nel 1958.”E’ stato consigliere comunale del nostro comune ininterrottamente per un ventennio – sottolinea l’ex sindaco Orlando Carcangiu. Un amministratore attento, preparato, affidabile, scrupoloso, disponibile che non si è mai risparmiato. Ho perso un amico fraterno”.

“Figlio di Isili non per nascita ma per radici –afferma il sindaco Luca Pilia- con il suo lungo impegno politico ha contribuito a far crescere il nostro paese. Era un uomo aperto, sapeva ascoltare e comunicare. Una persona affabile, prodiga di consigli, sulla quale potevi sempre fare affidamento. Esterno le più sentite condoglianze e l’abbraccio della comunità intera agli amati familiari, la moglie Pinuccia, i figli Alessandro e Emiliana, gli adorati nipoti Michela e Sebastiano, ai quali era legatissimo, con un ringraziamento sentito per tutto ciò che per il nostro paese ha voluto e saputo fare”. La salma sarà tumulata questo pomeriggio 18 novembre alle 15 nel cimitero di Isili dopo la benedizione che sarà impartita dall’amministratore parrocchiale don Antonello Demurtas.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes