Nuxis, un anno fa picchiò e rapinò un anziano: in carcere un 22enne

L'anziano rapinato e picchiato

Deve scontare cinque anni di carcere

NUXIS. Assieme a tre complici il 26 ottobre del 2109 a Piscinas, piccolo centro del Sulcis, durante un furto in abitazione era stato sorpreso all’interno della casa dall’anziano proprietario. Piuttosto che desistere e scappare, i quattro avevano violentemente percosso e legato a una sedia il poveretto, tramutando il furto in appartamento in una efferata rapina. La vittima era rimasta oltre un mese in ospedale per l’asportazione della milza, spappolata dai colpi ricevuti con un oggetto contundente. I rapinatori erano stati individuati in breve tempo dai carabinieri di Giba e della compagnia di Carbonia e arrestati e condannati.

Stamattina 23 novembre a Nuxis, i carabinieri della locale stazione hanno notificato un’ordinanza di esecuzione di carcerazione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Cagliari, per il quarto della banda di rapinatori, Gian Marco Garau, disoccupato 22enne di Nuxis, con precedenti denunce a carico. Il ragazzo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato riconosciuto colpevole dei reati di rapina aggravata, percosse e lesioni ai danni di Pinuccio Uccheddu, 79enne di Giba, residente a Piscinas, vedovo e pensionato. Gian Marco Garau deve scontare in carcere la pena di anni 5 di reclusione e pagare una multa di euro 1.400 euro. Il giovane rapinatore è stato condotto in caserma e, al termine delle notifiche, portato al carcere di Uta dove sconterà la pena. (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes