Il sorpasso azzardato svela che il conducente è ubriaco, 47enne di Assemini denunciato

L'uomo fermato al volante della sua auto sulla statale 125 nei pressi di Burcei

SAN VITO. Un quarantasettenne di Assemini, incensurato, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di San Vito per guida in stato di ebbrezza alcolica (violazione articolo 186 comma 2 lettera b del codice della strada). L’uomo, mentre transitava a bordo della sua Ford Fiesta, è stato fermato ad un posto di controllo istituito dai militari all’altezza del Km 39,700 della nuova strada statale 125 nei pressi dello svincolo per Burcei-San Priamo. L’automobilista sottoposto all’etilometro è risultato essere positivo ad entrambe le prove. Alle prima aveva, infatti, un tasso alcolico pari a 1,28 g/l e alla seconda di 1,41 g/l, superiore, pertanto, in tutti e due i casi al limite massimo consentito.

L’uomo è stato anche sanzionato per aver effettuato una manovra di sorpasso in corrispondenza di una intersezione stradale. I militari avevano fermato l’auto proprio perche avevano notato che il conducente aveva effettuato questa manovra molto azzardata. All’autista indisciplinato è stata ritirata anche la patente. Quasi sicuramente avrà qualche difficoltà a recuperarne la disponibilità.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes