Sinnai, non rispettavano le misure anti-covid: 15 ragazzi multati

Tra loro anche sei minorenni

SINNAI. Quindici ragazzi, di cui sei minorenni, quasi tutti cagliaritani, sono stati segnalati alla prefettura di Cagliari dai carabinieri della stazione di Quartu per palese violazione della normativa adottata per contenere il diffondersi della pandemia da covid 19. I militari, allertati dalla centrale operativa della compagnia di Quartu, li hanno sorpresi mentre festeggiavano, a modo proprio, la fine della zona arancione, e l’inizio delle maggiori restrizioni, in una villetta del “Villaggio delle Mimose” di proprietà del nonno di uno dei ragazzi, disturbando la quiete pubblica. Sono stati alcuni vicini, stanchi di tollerare il baccano che hanno fatto per tutta la notte, a chiamare il 112. Pare che i genitori dei ragazzi e il proprietario della villetta fossero all’oscuro della festa A tutti è stata comminata una sanzione amministrativa pecuniaria da 400 euro. (Gian Carlo Bulla)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes