Monastir, carrozziere denunciato per uso indebito di un'auto

Monastir. Un carrozziere sessantottenne residente a Cagliari, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della stazione di Monastir per avere usato indebitamente una Renault Clio, senza l’autorizzazione del proprietario, un autista trentasettenne di Monastir, incensurato, che l’aveva lasciata per delle riparazioni nell’officina del figlio,  a Macchiareddu, della quale è direttore tecnico.

Per sua sfortuna, il carrozziere, mentre girava con l’auto, è stato fermato a un posto di controllo istituito dai carabinieri di Assemini. I militari hanno appurato diverse violazioni amministrative: l’autovettura era sprovvista di copertura assicurativa e aveva la revisione scaduta. Hanno inoltre accertato che il conducente che non aveva con se la patente di guida non era il proprietario dell’auto o un suo congiunto diretto, ma una terza persona.

L’autista, chiamato in causa dai carabinieri, dopo aver chiarito di non aver mai autorizzato l’uso dell’auto, per evitare di avere conseguenze, e stato costretto a formalizzare una circostanziata querela per “appropriazione indebita”. (Gian Carlo Bulla)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes