Dimentica la borsa con 1600 euro in aeroporto: la recupera la Polaria

Cagliari, la donna portava sempre con sè i soldi della pensione. Gli agenti grazie alle telecamere dello scalo hanno rintracciato la ragazza che aveva trovato e portato via il borsone

ELMAS. Dimentica la borsa in aeroporto contenente i soldi della pensione, chi li ha trovati, individuata dagli agenti della Polaria dopo indagini di alcuni giorni, è costretta di fatto a restituirli. Nella serata del 1° novembre nell’ufficio della polizia di frontiera di Cagliari-Elmas, una coppia di anziani unitamente al figlio, in arrivo da Milano, segnalavano che la signora avesse dimenticato una borsa contenente la cifra di 1.600 euro in una panchina della sala arrivi dell’aeroporto.

La coppia riferiva che la somma di denaro, costituita dalla loro pensione, non era stata lasciata nella loro abitazione per scongiurare possibili furti e che pertanto portavano con loro il denaro. Gli agenti hanno visionato immediatamente le telecamere del circuito di videosorveglianza dell’aeroporto ed è emerso che l’anziana donna aveva effettivamente dimenticata la borsa su una poltroncina della sala partenze e che un minuto più tardi una ra-gazza, probabilmente in arrivo da Milano, se ne era impossessata. A quel punto veniva ipotizzato il reato di furto e la vittima procedeva con una formale denuncia/querela per il fatto di reato. I poliziotti hanno ricostruito il percorso della giovane che si era impossessata della borsetta lasciata su una pol-troncina e che poi era salita su un’autovettura che l’aspettava nell’area di sosta.

Tramite il numero di targa, gli investigatori sono risalita alla proprietaria della vettura, subito convocata per essere sentita quale persona informata sui fatti. La proprietaria dell’auto ha confermato che effettivamente quel giorno s'era recata in aeroporto per dare un passaggio alla nipote e che la stessa si era impossessata di una borsa trovata incustodita su una seggiola della sala arrivi. Non solo: la zia ha riportato anche la borsa sostenendo che la nipote aveva accusato sintomi influenzali e si era riproposta di restituire appena guarita borsa e denaro alla legittima proprietaria. Nella giornata seguente veniva, quindi, notiziata la proprietaria della borsa anziana alla quale, veniva restituita con tutto il contenuto, compreso il denaro. (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes