Tamponi ai clienti ma loro non erano vaccinati: denunciati 2 farmacisti di Carbonia

I carabinieri hanno allontanato dal locale due dei tre titolari e li hanno segnalati all'Ordine per la sospensione dalla professione

CARBONIA. Scoperti due farmacisti "no vax" che effettuavano tamponi per il Covid 19 ai clienti.  Li hanno scovati i carabinieri della Compagnia  di Carbonia unitamente a quelli del Nucleo antisofisticazioni e sanità (Nas) di  Cagliari, durante una verifica a una farmacia della cittadina sulcitana:  i militari, nel corso di una “visita” in farmacia, hanno accertato che due dei tre farmacisti titolari, sebbene mai sottoposti ad alcuna dose di vaccino, esercitavano regolarmente la professione effettuando tamponi ai loro clienti. Nei loro confronti è stato disposto l'immediato allontanamento dalla farmacia, la segnalazione all'Ordine dei Farmacisti per una sospensione e sono state  elevate sanzioni per circa 3.000 euro.(l.on)  

WsStaticBoxes WsStaticBoxes