La Nuova Sardegna

Cagliari

Violenza

Ubriaco spintona la madre che cade e si rompe una gamba: arrestato a San Vito

Gian Carlo Bulla
Ubriaco spintona la madre che cade e si rompe una gamba: arrestato a San Vito

I carabinieri hanno attivato il protocollo del codice rosso, la casa verrà ripetutamente sottoposta a vigilanza

01 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





San Vito In preda ai fumi dell’alcool ha aggredito e spintonato violentemente la madre facendola cadere rovinosamente per terra. A causa della brutta caduta la donna, una cinquantacinquenne, ha riportato la frattura di una gamba. L’episodio è accaduto ieri notte 28 febbraio a San Vito in una abitazione del centro storico. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Vito allertati dalla centrale operativa su segnalazione dell'equipe della “Mike 60”, la medicalizzata del 118 del distretto del Sarrabus Gerrei che ha prestato soccorso alla donna e l’ha trasportata all’ospedale San Marcellino di Muravera. I militari hanno provveduto d’iniziativa ad allontanare dall’abitazione familiare il figlio trentenne della vittima in attesa dell’udienza di convalida, prevista questa mattina (mercoledì) della misura precautelare disposta previa autorizzazione del magistrato di turno immediatamente interessato della vicenda. I carabinieri hanno attivato come previsto il “codice rosso” inserendo l’abitazione dove è avvenuta l’aggressione tra gli obiettivi sensibili da vigilare. 

In Primo Piano
Monta la protesta

Agricoltori e allevatori sardi si mobilitano: il 17 giugno comincia il “mese della collera” contro i danni della siccità

Le nostre iniziative