La Nuova Sardegna

Cagliari

Pedopornografia

Aumentano anche in Sardegna i reati sessuali contro i minori

di Luciano Onnis
Aumentano anche in Sardegna i reati sessuali contro i minori

Il centro per la Sicurezza Cibernetica Sardegna della Polizia di Stato ha trattato 25 casi di pedopornografia nel 2022 e 8 nei primi 4 mesi di quest’anno

04 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari  Aumentano in Sardegna, come nel resto d'Italia, i reati sessuali contro i minori. Nella giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia, la polizia di stato ha pubblicato il report  sui dati  registrati in ambito nazionale, inclusi quelli di ogni singola regione e quindi anche Sardegna, relativamente al 2022 e al primo quadrimestre del 2023.

Il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica “Sardegna” ha trattato 25 casi di pedopornografia nell’anno 2022 e 8 casi nei primi quattro mesi del 2023; questi hanno portato al deferimento all’autorità giudiziaria di 30 persone nell’anno 2022, di cui uno arrestato, e altri 8 nel primo trimestre dell’anno 2023.

Quanto, invece, al reato di adescamento online, sono stati trattati 21 casi nell’anno 2022, con 13 persone indagate, e 8 casi nei primi quattro mesi del 2023, con 3 persone indagate. Le vittime del reato di adescamento online si aggirano perlopiù nella fascia di età che va dai 9 ai 13 anni.(l.on)

In Primo Piano
Il caso

Siniscola, Giovanni Bomboi dopo gli spari al Consorzio: «Ero esasperato, sono pentito. Non volevo ferire nessuno»

di Sergio Secci
Le nostre iniziative