La Nuova Sardegna

Cagliari

Carabinieri

Denunciato per tentata rapina nell’azienda in cui lavora a Cagliari

Denunciato per tentata rapina nell’azienda in cui lavora a Cagliari

10 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Incastrato dal una telecamera della videosorveglianza, mancato rapinatore identificato dai carabinieri. I militari  della  Compagnia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per tentata rapina, un 61enne del luogo, noto alle forze dell'ordine. Il 7 aprile scorso l'uomo aveva atteso l'uscita dal cancello della ditta presso cui  lavora, della trentaduenne figlia del titolare.

La ragazza in genere attende la chiusura del cancello automatico prima di ripartire, per assicurarsi che nessuno penetri all'interno del recinto aziendale. Approfittando di questa prevedibile sosta,  il rapinatore ha aperto lo sportello della macchina e, strattonandola, ha chiesto  la consegna del denaro che riteneva portasse con sé.

La giovane è però prontamente ripartita, cogliendo di sorpresa l'uomo, che non ha potuto ricavare nulla dalla tentata rapina. Le indagini dei militari dell'Arma si sono rivolte  sulle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza della zona. Il rapinatore era stato abile ad evitarle tutte, seguendo opportuni percorsi ma,  non si era accorto dell'ultima telecamera che si trovava in prossimità della propria auto e che ne ha ripreso anche la targa.

Questo ha facilitato il lavoro dei carabinieri, che hanno inserito la foto del sospettato in un apposito album. Così, a seguito di una ricognizione fotografica, la donna lo ha riconosciuto in pieno e con assoluta certezza. Sono state verificate anche le immagini dei giorni precedenti e gli investigatori hanno così scoperto che il rapinatore aveva compiuto diversi sopralluoghi prima di passare in azione, ma non aveva messo in conto la prontezza dei riflessi della vittima prescelta.(l.on)

In Primo Piano
Tragedia nella notte

Investe un gregge, scende dall’auto e viene travolto da un’auto pirata: muore un 62enne

Le nostre iniziative