La Nuova Sardegna

Cagliari

Droga

Scoperta una piantagione di marijuana nelle campagne di Sestu, arrestato un 41enne

Scoperta una piantagione di marijuana nelle campagne di Sestu, arrestato un 41enne

L’uomo è già stato condannato a due anni. Nei guai anche un 23enne

09 ottobre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sestu Ancora una maxi piantagione di marijuana scoperta dai carabinieri in provincia di Cagliari. Dopo Pimentel e Guspini nei giorni scorsi, ieri i militari della Compagnia di Quartu e della stazione di Sestu hanno scovato nelle campagne del paese, il località Sa Mangiosa, una coltivazione di cannabis indica appena sradicata e già in essicazione. Arrestato il ‘pollice verde’ che l’aveva accudita e che stava adesso per passare all’incasso con la vendita al dettaglio dello stupefacente. Si tratta di Enzo Mereu, 41 anni di Sestu, ufficialmente residente a Gergei. Questa mattina 9 ottobre è stato accompagnato in tribunale per l’udienza di convalida e giudizio direttissimo. Il giudice lo ha condannato a 2 anni di reclusione con sospensione della pena e 5.000 euro di ammenda. Oltre ai rami di cannabis in essicazione provenienti dalle 2.000 piantine sradicate, i carabinieri, diretti dal capitano Michele Cerri, comandante la Compagnia di Quartu, hanno trovato in bustoni e bidoni di plastica, nascosti dietro le balle di foraggio stipate nell’ovile, altri 15 chili di marijuana pronta per essere venduta. Nei guai è finito anche un giovane amico di Mereu, un 23enne di Quartucciu, a cui i carabinieri hanno trovato altra marijuana, hascisc e kief. Per lui una denuncia in stato di libertà. (l.on)

In Primo Piano
Rapina

Assalto a un portavalori sulla statale 125 per Tertenia: sparatoria e veicoli incendiati

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative