La Nuova Sardegna

Cagliari

Violenza

Si piazza nel cortile della moglie nonostante il divieto di avvicinamento: i carabinieri lo vedono e lo arrestano a Donori

di Gian Carlo Bulla
Si piazza nel cortile della moglie nonostante il divieto di avvicinamento: i carabinieri lo vedono e lo arrestano a Donori

Un bracciante agricolo di 44 anni

19 ottobre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Donori Nonostante il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie, disposto con una ordinanza il 26 settembre dal gip del tribunale di Cagliari in seguito alla denuncia per maltrattamenti familiari formalizzata dalla donna, ieri sera, mercoledì, intorno alle 21 è stato sorpreso nel cortile dell' abitazione della moglie dai carabinieri della stazione di Donori nel corso di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal capitano Luca Delle Vedove, comandante della compagnia di Dolianova.

Il protagonista della vicenda, un bracciante agricolo quarantaquattrenne, noto alle forze dell' ordine, è stato arrestato dai militari per violazione dei provvedimenti disposti dall'autorita' giudiziaria. L' uomo, al termine delle formalità di rito, e' stato trattenuto in una camera di sicurezza della compagnia di Dolianova in attesa dell' udienza di convalida che si terra' questa mattina giovedì.

Non si esclude che il giudice disponga nei suoi confronti ulteriori misure cautelari. Gian Carlo Bulla

In Primo Piano
Tentato omicidio

Studente accoltellato a Capoterra, il giovanissimo aggressore resta in carcere

Le nostre iniziative