La Nuova Sardegna

Cagliari

Cronaca

Spaccio di droga a Sestu, riceveva i clienti in casa dopo due squilli al cellulare: arrestato

Spaccio di droga a Sestu, riceveva i clienti in casa dopo due squilli al cellulare: arrestato

L’uomo, di 35 anni, è stato trovato in possesso di cocaina e marijuana

21 ottobre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sestu Due o tre squilli al cellulare erano sufficienti per aprire il portoncino di casa e far entrare gli acquirenti, fidati e memorizzati sul telefonino. I giorni e gli orari dedicati alla vendita, invece, variavano spesso nel tentativo di sfuggire a eventuali controlli, con preventivo avviso alla clientela. Ai carabinieri della Compagnia di Quartu e della stazione di Sestu, non era però sfuggito il sospetto via vai di giovani e meno giovani che si aggiravano attorno a una determinata abitazione, nel centro del paese. Così, dopo un breve periodo di osservazione e controlli, i militari di Sestu hanno bloccato un uomo di 46 anni, noto in caserma, che

era appena uscito dall’abitazione sospetta dove aveva acquistato alcune dosi di droga. Solo a questo punto i carabinieri sono entrati nella casa dello spaccio sorprendendo il locatario, un giovane di 35 anni anche lui ben conosciuto dai militari. Nella perquisizione personale e domiciliare sono stati trovati 10 grammi di cocaina, 690 di boccioli di marijuana, mezzo chilo di foglie dello stesso stupefacente, un apparecchio per termosaldatura, un bilancino di precisione, vario materiale per il confezionamento in dosi dello stupefacente. Al termine della redazione degli atti in caserma, il trentacinquenne è stato portato alla casa circondariale di Uta a disposizione dell'autorità giudiziaria. L'acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura di Cagliari come assuntore di stupefacenti per i conseguenti provvedimenti amministrativi. (l.on)

In Primo Piano
Scuola

L'assessora Ilaria Portas: «Niente smartphone in classe, ma la decisione va spiegata»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative