La Nuova Sardegna

Cagliari

L’incidente

Rintracciato il pirata della strada che ha investito un’infermiera a Cagliari: è una tassista 34enne di Sinnai

di Luciano Onnis
Rintracciato il pirata della strada che ha investito un’infermiera a Cagliari: è una tassista 34enne di Sinnai

La donna si è presentata davanti agli investigatori insieme al suo avvocato

24 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari È una tassista 34enne di Sinnai l’automobilista che venerdì mattina all’alba ha travolto sulle strisce pedonali l’infermiera cagliaritana Francesca Ruffi, di 40 anni, tutt’ora ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Brotzu. Gli agenti della polizia locale erano ormai sulle sue tracce e quando la donna ha capito che era questione di ore perché gli investigatori l’avevano individuata, si è presentata con il suo avvocato di fiducia nella sede della polizia locale.

Sarà denunciata in stato di libertà per omissione di soccorso, ma se malauguratamente la sua posizione dovesse aggravarsi per le condizioni dell’infermiera travolta e lasciata moribonda, scatterebbero per lei provvedimenti restrittivi. A seguito di serrate indagini, a meno di 48 ore dal gravissimo incidente avvenuto in via Santa Maria Chiara a Pirri, gli agenti del capoluogo hanno individuato l'autoveicolo e la conducente. Questo grazie ai frammenti di un fanalino recuperati nel punto dell’investimento e diverse immagini delle telecamere di sorveglianza della zona di via Santa Maria Chiara.

L’auto è una Fiat Panda che l’investitrice aveva preso a noleggio per tornare a casa dopo aver lasciato il taxi nel parcheggio dell’associazione di tassisti. Gli investigatori della municipale sono risaliti alla investitrice e ieri sera, sabato 23 dicembre, sono andati a casa sua per porle alcune domande. La donna ha capito di essere stata ormai scoperta e questa mattina si è presentata con il suo avvocato negli uffici della polizia locale.

La Panda è stata recuperata e posta sotto sequestro giudiziario. La polizia municipale si è avvalsa anche della collaborazione della polizia scientifica per l’analisi del veicolo e la catalogazione dei frammenti rinvenuti.

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali 2024

Come si vota: ecco le regole

Le nostre iniziative