La Nuova Sardegna

Cagliari

La presentazione

A Samassi quattro giorni all’insegna del carciofo

di Enrico Gaviano
A Samassi quattro giorni all’insegna del carciofo

Presentata la 34esima edizione della sagra

07 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Samassi Da giovedì 14 a domenica 17 marzo si svolgerà a Samassi la 34a edizione della Sagra del carciofo, manifestazione che rappresenta un vero fiore all’occhiello per il paese e per tutto il Medio Campidano. L’evento è stato presentato nella sede della Camera di commercio di Cagliari-Oristano. Hanno partecipato la sindaca di Samassi Beatrice Muscas, il vicesindaco Giacomo Onnis, il presidente della Pro Loco samassese Francesco Ibba, la presidente della società Atletica Scano di Samassi. E Christian Erriu per la Camera di Commercio.

La Sagra ha ormai una lunga tradizione, ed è diventata ormai un appuntamento importante. Un’occasione per mettere in mostra il carciofo che viene coltivato nel territorio, e che ha un’importanza fondamentale nell’economia locale. Si coltivano sei varietà diverse di questo vegetale: il violetto sardo, caratteristico del paese, oltre a romanesco, apollo, spinoso, tema e area. Focus anche sugli altri prodotti visto che alla Sagra è abbinata anche la 23a edizione della Fiera dell’agroalimentare. Non solo, il programma prevede anche eventi folkloristici, culturali, sportivi , degustazione e visite alle Domus e Lollas con il particolare interesse legato alle case in terra cruda.

La manifestazione inizierà venerdì 14 con i laboratori per le scuole che proseguiranno anche il 15. Il clou nel fine settimana, il 16 e 17, con le varie manifestazioni legate alle visite culturali e a degustazioni, anche grazie alla presenza di 60 espositori con i loro prodotti enogastronomici. Domenica mattina si svolgerà anche la Marcialonga del carciofo che compie 43 anni e che grazie alla Federatletica è diventato anche un appuntamento agonistico. Fu proprio la marcialonga a instillare nella mente degli amministratori di Samassi l’iniziativa della Sagra del carciofo. Un’idea che si è rivelata vincente.

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative