Mondo della fotografia in vetrina

Concorsi, workshop, seminari e laboratori: sino a domenica il festival nazionale del settore

IGLESIAS. Ha preso il via ieri il primo festival nazionale di fotografia. Concorsi, workshop, degustazioni, seminari e laboratori per parlare del mondo delle immagini fotografiche, di talenti, tecniche e innovazioni. La manifestazione è organizzata dall’associazione Iglesias Wiva per valorizzare professionisti (e non) dell’immagine. In mostra diversi tipi di foto, dalle polaroid a quelle scattate con il cellulare. Stamattina l’appuntamento è alle 10 in piazza Sella con il workshop e concorso fotografico nelle Cantine Aru, dove seguirà anche la degustazione. Alle 15 si svolgerà un set fotografico. Sabato mattina alle 10 è in programma un contest fotografico nel centro storico. «L’obiettivo del festival – spiega Silvia Serra, presidente dell’associazione Iglesias Wiva – non è solo quello di valorizzare i talenti e la creatività di grandi professionisti e appassionati di fotografia, ma anche quello di mettere la città di Iglesias in vetrina. Il festival ha in programma anche l’incontro con il fotografo spagnolo Luis Rodriguez, vincitore del prestigioso premio “Veolia Environnement Wildlife Photografher of the Year”. Rodriguez parlerà di sociale e fotografia come strumento di sponsorizzazione. L’appuntamento è alle 16.30 nella sala Remo Branca, in piazza Municipio. Seguirà poi l’incontro con Giacomo Por, fotografo professionista che lo scorso maggio ha partecipato al primo congresso Instagramers che si è svolto in Spagna. Por curerà il seminario “Master Class. Portrait Camera Work”. Il Festival chiuderà i battenti domenica. Alle 10 in piazza Sella si svolgerà la premiazione delle foto vincitrici dei concorsi. La giornata si chiuderà con la premiazione del concorso fotografico, indetto nelle scuole di grado superiore “ La mia città in rete”, a cura dell’assessorato comunale alla cultura. Il Festival è già iniziato lo scorso 26 ottobre con l’inaugurazione delle mostre fotografiche esposte nel museo dell’arte mineraria con le foto di Sara Consolo, Lrh Arquitecto e Serena Aquaroe. E al mercato civico, dove sono esposte le immagini di Angelo Cucca, Marco Sodini, Andrea Fenu e Alessandro Cancian. «L’allestimento di queste esposizioni anche al mercato civico è stata finalizzata ad una maggiore condivisione del progetto e del mondo della fotografia che in città conta numerosi appassionati e professionisti».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes