La Pelosa di Stintino, da giugno un paradiso per pochi

STINTINO. Stintino chiude in cassaforte il suo gioiello più prezioso. Con il plauso degli ambientalisti di mezzo mondo, e gli sbuffi dei bagnanti nostrani, che dimostrano per l'ennesima volta di non capire che la Pelosa rischia di sparire, per sempre. Poco importa. In attesa che il progetto di riqualificazione complessiva del litorale parta il prossimo autunno, e con i divieti di fumo, vendita ambulante, uso di asciugamani senza stuoia confermatissimi anche per l'estate 2020, il sindaco Diana preme ancora sull'acceleratore, e cala sul piatto i due provvedimenti più attesi e controversi: il numero chiuso e il ticket di accesso.Entrambi partiranno da giugno e andranno avanti fino al 30 settembre.

L'ARTICOLO Stintino, Pelosa: numero chiuso e ticket per salvare la spiaggia gioiello

WsStaticBoxes WsStaticBoxes