"RigenerArte", il riciclo in mostra a Sassari

SASSARI. «L'arte è un canale importante di comunicazione e i colori e le forme scelte per questa esposizione sono certo che saranno in grado di avvicinare tutte le generazioni a temi delicati come i cambiamenti climatici».Così il sindaco di Sassari Nanni Campus in occasione del taglio del nastro ieri mattina della mostra "RigenerArte" al Centro commerciale Porte di Sassari, uno dei centri di Gallerie Sardegna, la nuova insegna che identifica il network dei quattro centri commerciali sardi di Nhood.Fino al 17 ottobre un'invasione colorata di cani, gatti, orsi, delfini e due enormi coccordilli sarà presente nelle gallerie del Centro Porte di Sassari, in piazza Fiume e all'Aeroporto di Alghero. È la terza tappa dopo quelle dei Centri Olbia Mare e I Fenicotteri-Santa Gilla a Cagliari. Un progetto in cui l'arte incontra la sostenibilità ideato con Cracking Art - collettivo artistico nato nel 1993 con l'obiettivo di cambiare radicalmente la storia dell'arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale.Novità della tappa sassarese è l'ancora più ricco coinvolgimento di istituzioni, enti, associazioni e istituti scolastici locali, con l'attenzione specifica rivolta alla crescita e alla cura del verde in città, la realizzazione di progetti di piantumazione e veri e propri orti urbani all'interno di una ricca serie di laboratori e attività educative volte a sensibilizzare tutti i cittadini sui temi ecologici e ambientali, in linea con l'obiettivo di valorizzare in tutti i centri Gallerie Sardegna le potenzialità e i servizi offerti, dando un contributo tangibile alla lotta al cambiamento climatico e all'economia Ccrcolare.Protagoniste delle attività e dei laboratori di questa terza tappa saranno soprattutto le scuole, supportate dagli operatori dell'Agenzia Regionale Forestas. Il coinvolgimento dei più piccoli parte infatti dagli studenti delle elementari dell'istituto comprensivo "San Donato" e dell'istituto Sant'Agnese per poi estendersi anche ad altri plessi scolastici del sassarese, come ad esempio le scuole del comune di Tissi.Tra le varie attività, è stato organizzato un lavoro di piantumazione collettiva nelle aiuole della rotatoria e in quelle vicino ai parcheggi in modo da rigenerare ulteriormente gli spazi verdi intorno al Centro. Una seconda parte di laboratori sarà dedicata al ciclo vitale delle tartarughe marine in collaborazione con l'associazione Crama. Info: www.galleriesardegna.it | www.portedisassari.it | nhood.it. (foto Ivan Nuvoli)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes