A Gaza 20 morti, di cui 9 minori, in attacchi israeliani

Dalle 18 contati 150 i razzi lanciati dalla Striscia in Israele

(ANSA) - TEL AVIV, 10 MAG - Sono 20 le vittime, fra cui 9 minorenni, degli attacchi israeliani su Gaza, secondo quanto riferito dal ministero della Sanità di Hamas. La maggior parte di queste - ha aggiunto - si trovava nella parte nord della Striscia. Dalle 18 di oggi, ora dell'ultimatum di Hamas ad Israele, sono stati 150 i razzi lanciati da Gaza verso il territorio dello stato ebraico, secondo l'esercito israeliano.

Alcune decine sono state intercettate dal sistema di difesa Iron Dome. Tel Aviv e varie altre cittadine limitrofe, tra cui Rishon Lezion e Ramat Gan, hanno aperto i rifugi pubblici antimissile per accogliere i residenti nel caso dell' arrivo di altri razzi.

La decisione è stata presa alla luce delle recenti istruzioni dell'esercito. L'esercito israeliano ha intrapreso "un'ondata di attacchi contro obiettivi terroristici nella Striscia di Gaza".

Lo ha fatto sapere il portavoce militare. Al tempo stesso hanno ripreso a suonare le sirene allarme antimissile ad Ashkelon e nelle zone israeliane attorno alla Striscia. Intanto l'esercito israeliano ha intrapreso "un'ondata di attacchi contro obiettivi terroristici nella Striscia di Gaza". Lo ha fatto sapere il portavoce militare. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes