Dai cantieri forestali agli studi teologici passando per la chimica e la matematica

In pensione da alcuni anni, Mario Floris prima ancora che docente di religione è stato istruttore in diversi cantieri forestali della provincia di Nuoro. È stato anche perito industriale negli anni...

In pensione da alcuni anni, Mario Floris prima ancora che docente di religione è stato istruttore in diversi cantieri forestali della provincia di Nuoro. È stato anche perito industriale negli anni della chimica e della petrolchimica di Ottana. Poi ha intrapreso la strada dell’insegnamento nelle scuole medie e superiori, prima di matematica (una breve esperienza) poi di religione. A Nuoro, dove tuttora vive con la famiglia, ma anche a Siniscola. “Il problema dell’ateismo nell’enciclica 'Ecclesiam suam' di Papa Paolo VI”: è il titolo della tesi discussa da Mario Floris nell’anno accademico 1990-1991 nella Pontificia facoltà teologia della Sardegna, Istituto superiore di Scienze religiose Sassari. Relatore era il professor Domenico Argiolas (sacerdote nativo di Atzara ma ordinato a Oniferi, paese al quale è sempre rimasto legato, fino alla morte, nel 1994). Una tesi, quella di Floris, di strettissima attualità, oggi più che mai, con il dibattito aperto dallo scambio epistolare tra il giornalista Eugenio Scalfari e Papa Francesco.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes