La Nuova Sardegna

Nuoro

Sparisce il collegamento tra complementari e Fs

di Tito Giuseppe Tola
Sparisce il collegamento tra complementari e Fs

Macomer, oggi lo smantellamento dei 250 metri di binari a scartamento ridotto Due giorni di chiusura in corso Umberto per la stesura del nuovo asfalto

28 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





MACOMER. Per consentire la sistemazione della strada e la realizzazione dell’asfalto, oggi e domani resterè chiuso al traffico il tratto del corso Umberto tra l’incrocio con via Piercy e l’autostazione provvisoria, che sarà accessibile solo ai pullman e ai mezzi di chi accompagna passeggeri. Si arriverà accedendo da via Lussu su un percorso a senso unico alternato. Nel corso dei lavori verrà smantellato anche ciò che rimane del tronchino a scartamento ridotto che collegava la stazione ex Complementari a quella delle Ferrovie dello Stato. Praticamente scompare il breve raccordo di circa 250 metri che consentiva di portare passeggeri e merci dalla linea secondaria alla Dorsale sarda, la ferrovia principale che collega Cagliari, Porto Torres e Olbia. I lavori di sistemazione della strada sono previsti dal progetto per la realizzazione del centro intermodale passeggeri, che sono quasi ultimati. Il tronchino ferroviario che attraversa il corso Umberto è stato da sempre uno strumento di intermodalità in quanto consentiva e facilitava lo scambio di passeggeri e merci tra due vettori, evitando fastidiosi trasbordi che avrebbero comportato l’attraversamento a piedi della strada sia per i passeggeri con i bagagli sia per le merci che dovevano cambiare mezzo. A dire il vero l’attraversamento venne in parte smantellato quando è stato realizzato il sottopasso che collega il corso Umberto a viale Nenni senza nessuna garanzia di ripristinare il collegamento. Oggi chi arriva a Macomer con la ferrovia da Nuoro deve attraversare a piedi la strada, molto trafficata, e la piazza. Con i bagagli appresso, soprattutto se piove, non è piacevole. «Così com’è – dice l’assessore al traffico, Giovanni Lai, – il tronchino serviva solo per danneggiare gli ammortizzatori delle macchine. Se si deciderà di collegare le due stazioni, dovrà essere rifatto. Lasciare due binari a quel modo non aveva alcun senso».

Da oggi, comunque, circolare nei pressi delle stazioni non sarà facile. Già da ieri è iniziata la fresatura del vecchio asfalto per permettere il rifacimento del manto in bitume. Un’ordinanza dell’Ufficio tecnico comunale dispone l’interdizione della circolazione veicolare nel tratto interessato dai lavori dalle ore 6 del mattino di oggi fino alle ore 21 di domani, giovedì 29 maggio. Inizialmente era prevista la chiusura fino alla rotatoria di via Lussu, che avrebbe però chiuso il deposito dei pullman con disagi enormi per i passeggeri. I pullman in uscita da Macomer verso Nuoro e Cagliari continueranno con l’attuale percorso che prevede la fermata all’inizio di via Sicilia.

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative