Posada, un paese con un mare da favola

Il Comune riceve le Vele di Legambiente e Touring club per l’ottava volta. Il riconoscimento è stato consegnato all’Expò

POSADA. Continuerà a sventolare anche per l’estate 2015 il vessillo delle cinque vele. L’importante riconoscimento che certifica la qualità delle spiagge e del territorio baroniese, è stato consegnato per l’ottava volta consecutiva al sindaco del paese Roberto Tola in una cerimonia che si è svolta all’Expò di Milano, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sono otto anni consecutivi quindi che le spiagge di Posada si confermano al top delle località che possono fregiarsi di avere il mare più bello e più pulito d’Italia. Posada scala di una posizione nella classifica generale passando dal terzo al quarto posto, ma incrementa il vantaggio sulle altre località sarde Domus De Maria, Baunei e Bosa.

Dopo l’ alluvione del novembre 2013, il comune baroniese è riuscito a rimettere in sesto il territorio disastrato e a presentarsi anche quest’anno in gran forma all’appuntamento per l’estate in arrivo. Il vessillo di Legambiente e Touring club, è stata ritirato quest’anno non a Roma ma all’Expò di Milano, per dare ancora maggiore risalto all’iniziativa che premia quei comuni che negli ultimi anni si sono mossi con iniziative in campo ambientale. A premiare ancora una volta il centro baroniese, oltre che alla bellezza del territorio e all’incantevole centro storico, le iniziative poste in essere a salvaguardia dell’ambiente: raccolta differenziata al top, bike sharing, adesione al parco di Tepilora e in ultimo, il progetto per la ricostituzione del bosco di Orvile bruciato nel rogo del 2009. «Questo ennesimo grande riconoscimento è la conferma che la strada che sta percorrendo il comune di Posada è quella giusta» dice il sindaco Roberto Tola, a Milano assieme al consigliere Elena Vardeu e alla segretaria comunale Graziella Deledda. «Turismo e ambiente sono un connubio inscindibile – prosegue il primo cittadino appena confermato per la terza volta – Il nostro comune si sta caratterizzando tra le principali località in Italia per un’ offerta turistica ecosostenibile, una delle migliori destinazioni. L’istituzione del parco di Tepilora ci aiuterà a fare crescere e fare conoscere il nostro territorio. Mobilità sostenibile, tutela del territorio, recupero del centro storico e del palazzo del conte, sono tutte azioni che qualificheranno sempre di più il nostro bellissimo comune». Il plauso degli organizzatori è andato naturalmente anche agli abitanti del borgo fortificato che, negli ultimi anni, stanno acquisendo una maggiore sensibilità verso l’ambiente e il territorio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes