Lezioni di inglese all’asilo: un progetto del Comune

OLLOLAI. Il Comune ha esteso l’insegnamento dell’inglese anche ai più piccoli che frequentano l’asilo. Infatti i bambini della scuola dell’infanzia di Ollolai hanno la possibilità di imparare l'ingle...

OLLOLAI. Il Comune ha esteso l’insegnamento dell’inglese anche ai più piccoli che frequentano l’asilo. Infatti i bambini della scuola dell’infanzia di Ollolai hanno la possibilità di imparare l'inglese attraverso un progetto denominato “Speak English” che la giunta comunale ha deliberato in questi giorni dopo averlo concordato con l’istituzione scolastica e con le insegnanti. Un’estensione delle attività già in essere per la scuola elementare del paese barbaricino e anche ai ragazzi che frequentano la biblioteca comunale dove si impartiscono lezioni d’inglese.

«Per i bambini – hanno specificato gli amministratori comunali – è un modo per acquisire la lingua con tecniche di insegnamento congrue con la loro età che va dai tre anni ai sei anni». L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di promuovere un approccio sereno e positivo verso la lingua straniera al fine di far acquisire ai bambini un’esperienza interessante e piacevole. «Con l’introduzione della lingua inglese sin dalla scuola dell’infanzia ci si propone – si legge nel progetto realizzato dalle docenti di Ollolai, Anna Carta e Caterina Casula – di abituare i bambini ad usare altri codici di comunicazione. La metodologia di lavoro è incentrata sulla capacità di ascolto, la comprensione dei significati attraverso il gioco, la musica e la pratica orale. Il progetto prevede giochi di gruppo, piccole drammatizzazioni e attività manipolative». (g.m.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes