“Kent’erbas” per il latte sano

Birori, presentazione del progetto sulla qualità dei pascoli

BIRORI. Verrà presentato venerdì alle 16.30, nell’aula consiliare del Comune di Birori, il progetto “Kent’erbas. Qualità aromatica e nutrizionale di latte, formaggio e carne del Marghine e loro influenza sulla salute umana”. Il progetto inserito nell’ambito del bando del Gal del Marghine punta a “Cercare i parametri di qualità dei prodotti zootecnici” con la collaborazione dell’agenzia Laore. L’obiettivo è quello di valorizzare e accrescere la qualità dei prodotti del Marghine anche attraverso la ricerca scientifica. «Con quest’iniziativa si cercherà di verificare se gli animali alimentati al pascolo producono latte e carni di qualità diversa rispetto ai prodotti ottenuti da animali allevati in stalla e alimentati principalmente a base di mangimi e concentrati» dicono i promotori dell’iniziativa. L’aggregazione è guidata dall’Università degli studi di Cagliari (dipartimento di Scienze Biomediche), con la partecipazione dell’Agenzia regionale Agris e di ben 27 aziende pastorali del Marghine che allevano ovini e bovini da latte e da carne nei comuni di Birori, Bolotana, Borore, Bortigali, Dualchi, Lei, Macomer, Noragugume, Silanus e Sindia.

All’incontro prenderanno parte il sindaco di Birori, Silvia Cadeddu, Gabriella Murgia (Assessora regionale dell’agricoltura Gabriella Murgia, Maria Chiara Di Guardo Prorettore Università di Cagliari (capofila progetto Kent’Erbas), Sebastiano Banni, Università di Cagliari (responsabile scientifico), Sergio Sulas, presidente Gal Marghine, Giuseppino Chessa (titolare di un azienda di allevamento) e le altre aziende zootecniche che hanno aderito al Progetto Kent’Erbas.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes