Bonus regionale di 800 euro su 205 richieste 185 sono valide

POSADA. Buone notizie per chi ha fatto richiesta per ottenere gli aiuti economici per far fronte alle restrizioni del Covid-19. Posada in ordine di tempo, è il primo dei comuni baroniesi ad elargire...

POSADA. Buone notizie per chi ha fatto richiesta per ottenere gli aiuti economici per far fronte alle restrizioni del Covid-19. Posada in ordine di tempo, è il primo dei comuni baroniesi ad elargire i fondi della liquidazione dei sussidi regionali. Sono 61 i beneficiari che fra qualche giorno potranno incassare il Bonus regionale ad integrazione fino a 800 euro delle somme già in possesso del nucleo familiare o in attesa di liquidazione da parte di altri enti. «Le somme – dice l’assessore ai Servizi sociali, Marco Ventroni – saranno accreditate secondo i tempi tecnici sui conti corrente indicati all’atto della domanda mentre l’ufficio provvederà a contattare direttamente i beneficiari che hanno richiesto invece il pagamento in contanti. Negli uffici sono arrivate ben 205 richieste di sussidio di cui 20 sono state escluse per la mancanza dei requisiti. 185 le richieste ritenute valide e che beneficeranno del contributo. Sino a ieri, gli uffici sono riusciti ad emettere il provvedimento che riguarda i primi 61 beneficiari. «L’importo liquidato – spiega Ventroni – è stato calcolato sulla differenza tra il massimale di 800 euro mensili (maggiorato di 100 euro per ogni altro componente oltre il terzo) e le somme dichiarate in domanda sia percepite che ancora da percepire». (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes