Covid, i sindaci chiedono all’Assl informazioni più tempestive

NUORO. Una comunicazione più efficace da parte del servizio di Igiene pubblica per i dati relativi ai soggetti positivi al Covid, per rendere più efficace il monitoraggio delle persone e accelerare...

NUORO. Una comunicazione più efficace da parte del servizio di Igiene pubblica per i dati relativi ai soggetti positivi al Covid, per rendere più efficace il monitoraggio delle persone e accelerare il tracciamento dei contatti. Lo hanno chiesto i sindaci di Gavoi e Ollolai ieri mattina, nel corso del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto di Nuoro Luca Rotondi. I sindaci così come i vertici delle forze dell’ordine e dell’Ats-Assl si sono collegati in videoconferenza per fare il punto della situazione sulle criticità legate al preoccupante aumento dei casi positivi al Covid-19 in alcuni territori del nuorese.

Le osservazioni dei sindaci sono state condivise dal prefetto, al quale sono arrivate analoghe richieste anche da altri primi cittadini, tra i quali quello di Bosa. La direttrice dell’Assl di Nuoro, Grazia Cattina, ha assicurato che vengono compiuti tutti gli sforzi, compatibilmente con le risorse disponibili e con il fatto che il laboratorio Covid-19 ha un numero di tamponi da analizzare molto più alto che in passato.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes