Tragedia nelle campagne di Meana Sardo, cacciatore di 55 anni trovato morto

L'incendio è stato spento dai vigili del fuoco

L'allarme è stato lanciato dai familiari e le ricerche si sono concluse alle 2 del mattino con il ritrovamento del corpo

MEANA SARDO. Un cacciatore di 55 anni, originario di Roma ma residente a Quartu Sant’Elena, è stato rinvenuto privo di vita nelle campagne di Meana Sardo dalla squadra dei vigili del fuoco di Sorgono. I familiari dell’uomo, nella tarda serata di ieri 5 novembre, non vedendolo rientrare a casa, hanno diramato l’allarme ai carabinieri che hanno immediatamente attivato il piano di ricerca persone disperse, coinvolgendo i vigili del fuoco di Nuoro. Sul posto sono state inviate due squadre di ricerca, gli operatori SAPR (Droni) e unità cinofile VF. In prossimità dell’auto della persona dispersa è stato istituito un posto di Comando avanzato che ha coordinato le operazioni. Intorno alle 2 del mattino, il triste epilogo con il rinvenimento della persona dispersa: priva di vita. Dalle prime valutazioni sembrerebbe che l’uomo sia stato colpito da un malore che ne ha determinato il decesso. Sul posto hanno operato i carabinieri di Tonara e Belvì e la guardia medica di Meana Sardo.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes