Covid, pazienti in ambulanza per giorni a Nuoro: il sindaco chiede un commissario straordinario

Ambulanze davanti al pronto soccorso dell'ospedale San Francesco (foto Massimo Locci)

Il primo cittadino denuncia una situazione "inaccettabile"

NUORO. Nonostante l'indice di trasmissibilità sotto quota 1 e Rt più basso d'Italia che colloca la Sardegna in zona gialla, gli ospedale dell'isola continuano a soffrire la carenza dei posto letto per i pazienti affetti da Covid 19, con la situazione più critica all'ospedale San Francesco di Nuoro. Ambulanze parcheggiate per ore e per giorni davanti al Pronto Soccorso, in cui ci sono 32 pazienti ricoverati per mancanza di posti nei reparti dedicati, pazienti sofferenti trasbordati in diverse ambulanze prima di trovare un posto letto e medici, infermieri e soccorritori sotto pressione.

Una situazione drammatica denunciata stamattina 22 novembre dal sindaco di Nuoro Andrea Soddu:« La situazione del nostro Pronto soccorso è scandalosa - ha detto all'Ansa il primo cittadino del capoluogo barbaricino - Non è accettabile che ci siano pazienti che per 28 o 36 ore sostino all'addiaccio nel piazzale dell'ospedale dentro una ambulanza. La Regione trovi immediatamente una soluzione altrimenti chiederemo la nomina di un commissario straordinario». (Ansa).

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes