Caserma dell’Arma presto riagibile

Si stra procedendo alla sanificazione dei locali dopo un contagio

SILANUS. Al via le operazioni di sanificazione della caserma dei carabinieri di Silanus, da qualche giorno chiusa a causa della positività di un militare al coronavirus. Una ditta specializzata nel settore della disinfestazione ha iniziato l'intervento nella struttura di via Matteotti. Sono già stati sanificati tutti gli ambienti del primo piano dove sono situati i vari uffici e dove viene ricevuto il pubblico.

Lo stesso trattamento verrà ora eseguito negli alloggi che ospitano i militari e nella sala mensa. Una volta ultimata la sanificazione la struttura potrà riaprire i battenti. Naturalmente a condizione che i tamponi eseguiti sui carabinieri diano esito negativo.

Nella stazione di Silanus la situazione è sotto controllo. Uno solo il carabiniere che è risultato positivo al Covid. Tutti i carabinieri si trovano in quarantena e potranno essere "liberati" solo dopo che verranno eseguiti gli ulteriori controlli con esito negativo. In attesa della riapertura della caserma il servizio viene assicurato dalla stazione mobile (nella foto) che ogni giorno fa sosta a Silanus e Lei per le attività di istituto. Anche ieri il furgone-ufficio dell'Arma ha stazionato per qualche ora davanti alla caserma. A breve la situazione dovrebbe tornare alla normalità. (t.c.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes