Screening in Ogliastra, nella prima giornata della 2a fase 97 positivi su 14700 test

LANUSEI. La prima giornata della seconda fase di screening nei 23 Comuni dell'Ogliastra si è conclusa confermando il dato dell'affluenza di una settimana fa: sono stati 14.700 i cittadini che oggi 11 gennaio si sono sottoposti ai test antigenici di terza generazione cosiddetti a immunofluorescenza, che hanno rilevato la positività al covid di 97 persone, che ora dovranno sottoporsi al tampone molecolare.

La due giorni di screening di una settimana fa, invece, aveva utilizzato una metodica diversa con i cosiddetti tamponi antigenici cromatografici di seconda generazione. «Lo screening che nella prima fase aveva raggiunto la cifra straordinaria dell'80% del target è andato benissimo anche questa volta - ha detto il commissario della ASSL ogliastrina, Ugo Stocchino -. Tutti i cittadini che hanno fatto il primo test sono tornati per la seconda volta e abbiamo individuato altre 97 positività. Si tratta di persone che si sono positivizzate negli ultimi giorni o che erano sfuggite al primo screening. Per noi è stato un onore collaborare con un luminare come il microbiologo Andrea Crisanti che in Sardegna sta coordinando la campagna di screening di massa. Possiamo dire che l'Ogliastra si è mobilitata e la risposta è andata davvero oltre ogni previsione più ottimista».

Ora si aspettano i dati dell'ultimo giorno della campagna prevista per domani: «Siamo fiduciosi - ha concluso Stocchino - stiamo lavorando a riportare in poco tempo l'Ogliastra a provincia covid free». (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes