Apre s’Ufitziu de sa limba sarda un nuovo servizio di consulenza

TERTENIA. È attivo dal primo giorno del mese in corso, s’Ufìtziu de sa Limba Sarda, denominato “Biddas de su Riu Pardu” (paesi dell’area del Rio Pardu). A ricordarlo è l’amministrazione comunale...

TERTENIA. È attivo dal primo giorno del mese in corso, s’Ufìtziu de sa Limba Sarda, denominato “Biddas de su Riu Pardu” (paesi dell’area del Rio Pardu). A ricordarlo è l’amministrazione comunale terteneise guidata dal primo cittadino Giulio Murgia. Di questo importante progetto – viene spiegato dall’esecutivo comunale – finanziato dalla Legge 482/99 e dalla Legge regionale 22/2020, fanno parte i Comuni di Tertenia (capofila), Perdasdefogu, Ussassai, Osini, Jerzu e Gairo. Chiunque sia interessato potrà inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica biddasdesupardu.wordpress.com. Si potrà seguire l’attività dello Sportello nel blog https://biddasdesupardu.wordpress.com».

S’Ufìtziu de sa limba sarda, “Biddas de su Riu Pardu”, si occuperà della traduzione in sardo degli avvisi, dei vari comunicati, delle locandine e anche dei documenti che verranno resi noti dai vari Comuni dell’area della vallata del Pardu. Oltre questo, darà ai suddetti i enti locali un importante servizio di consulenza linguistica e ortografica.

«Oltre a tutto questo – viene sottolineato dalla giunta – si propone di collaborare con le realtà culturali locali, associazioni di vario tipo, le Pro loco, le biblioteche, i centri di aggregazione sociale e le ludoteche. Gli operatori linguistici che operano nello sportello di lingua sarda stanno definendo con le varie amministrazioni comunali, orari e i giorni in cui lo stesso sportello sarà aperto al pubblico nei centri che hanno aderito all’iniziativa, naturalmente sulla base delle disposizioni in vigore per l’emergenza epidemiologica».

Per ora, è aperto al pubblico, il lunedì dalle 10.30 alle 12.45, lo sportello linguistico di Tertenia, ubicato al piano terra del municipio. (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes