Cea e lido di Orrì a misura di bambino

Dopo le Bandiere blu arriva quella verde: è il premio dell’associazione pediatri

TORTOLÌ. Dopo le sette “Bandiere blu” assegnate lo scorso mese ad altrettante spiagge del litorale di Tortolì-Arbatax è arrivato un altro riconoscimento per due di esse. L’amministrazione comunale ha reso noto che fra i 143 Comuni insigniti della “Bandiera verde” dei pediatri 2021, ci sono anche quest’anno due spiagge tortoliesi: il lido di Orrì e Cea.

«Il prestigioso vessillo – spiegano gli amministratori cittadini – indica una località marina con caratteristiche adatte ai bambini, selezionata attraverso un’indagine condotta da un campione di pediatri. I parametri sono da sempre gli stessi: acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia fine per poter costruire torri e castelli, servizi di salvamento a mare, giochi, nelle vicinanze gelaterie, bar e ristoranti».

L’esecutivo comunale Cannas ritiene che tutte le spiagge tortoliesi rispecchiano questi parametri. «Il nostro litorale comunale – fanno rilevare – vanta infatti di oltre 14 chilometri di costa, con acque basse e limpide adatte per bambini e famiglie, e sono pronte ad accogliere i bagnanti».

Nelle settimane scorse sono partiti gli interventi di pulizia degli arenili anche tramite mezzo meccanico per l’asportazione del materiale accumulatosi durante il nel periodo invernale. «Le spiagge tortoliesi – viene sottolineato dall’amministrazione comunale – come sempre, sono libere e gratuite, l'accesso è vincolato alle disposizione nazionali e regionali: divieto di assembramento, distanza di sicurezza e rispetto delle previste norme di igiene». (l.cu.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes