Bolotana via alla festa di San Bachisio

Dopo più di un anno di stop per il Covid, da oggi in paese ripartono gli eventi

BOLOTANA. Dopo un anno e mezzo di stop forzato a causa del coronavirus, oggi, mercoledì 6, e domani, giovedì 7 ottobre 2021, Bolotana si rimette il vestito della festa per onorare San Bachisio martire. Due giornate di eventi civili e religiosi, intensi e programmati con l’entusiasmo della speranza, che segnano non solo la ripresa della tradizione popolar-religiosa dopo la fase acuta della pandemia, ma anche la ripartenza, seppure con cautela, dell’aggregazione sociale e festaiola nel nome del santo più amato dai bolotanesi. Il tutto grazie all’impegno dei fedales nati negli anni che finiscono con il numero uno (dal 1941 al 2001) che si sono accollati il difficile compito di organizzare in tempi brevi i festeggiamenti del mese di ottobre 2021 in onore del santo guerriero romano, martirizzato, secondo la tradizione, nel secondo secolo dopo Cristo a causa della sua fede cristiana. Un calendario, quello messo in piedi dai fedales dell’uno e dalla parrocchia, ricco di festeggiamenti che hanno preso il via il 28 settembre scorso con la celebrazione della novena e della messa nel santuario di san Bachisio (XVI secolo), dove oggi, 6 ottobre 2021, alle 16, si terranno i vespri solenni e la successiva processione che accompagnerà il simulacro del santo fino alla chiesa parrocchiale. Il tutto nel rispetto delle norme anti coronavirus e del protocollo anti pandemia firmato dal governo e dalla Conferenza episcopale italiana. In serata si apriranno i festeggiamenti civili che prevedono due appuntamenti: alle 19 la tradizionale gara di canti sardi a chitarra con i cantanti Salvatorangelo Salis, Emanuele Bazzoni e Franco Dessena, che saranno accompagnati alla chitarra da Bruno Maludrottu e alla fisarmonica da Claudio Dessena, e, alle 22, lo spettacolo del cantautore cabarettista Soleandro. I festeggiamenti proseguiranno domani, giovedì 7 ottobre, alle 10, con la processione che riporterà il simulacro di San Bachisio nel santuario dove il parroco, don Pier Paolo Calaresu, celebrerà la messa solenne. In serata ancora appuntamenti con i festeggiamenti civili. Alle 19 è in programma la gara di poesia in logudorese con i poeti Bruno Agus, Giuseppe Porcu e Diego Porcu, mentre alle 22 è previsto l’atteso spettacolo della band rock cagliaritana tutta al femminile Dress in Black, finalista della trasmissione televisiva “Italia ‘s Got talent”. Seguirà lo show del gruppo Ibiza party. “L’accesso agli spettacoli – comunicano gli organizzatori - è consentito solo ai possessori di green pass”.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes