Covid, i sindaci invitano alla massima prudenza

Casi di positività e quarantene in aumento in diversi centri, da Tortolì a Villagrande Strisaili

TORTOLÌ. In diversi centri del nord Ogliastra cresce il numero delle positività al Covid-19 e anche delle quarantene. Il riferimento è soprattutto a Tortolì-Arbatax e a Baunei-Santa Maria Navarrese. Anche se i numeri, sia pure non alti, fanno registrare una crescita anche a Villagrande-Villanova Strisaili, così come ad Arzana. Nel sud Ogliastra, cresce il numero dei positivi al virus a Tertenia.

A Tortolì e nella frazione marinara, ieri il sindaco Massimo Cannas ha emesso un nuovo comunicato. «Secondo i dati ufficiali presenti nella piattaforma regionale dei casi Covid-19 – ha rimarcato – nel Comune si registrano a oggi 86 positività al virus e 20 quarantene. Dall’ultimo aggiornamento si rileva un notevole incremento dei contagi in linea con quanto sta accadendo nel resto della Regione. Per questo motivo raccomandiamo ancora una volta di seguire le regole di protezione che tutti conosciamo». Per Cannas negli ultimi giorni c’è stato «anche nel nostro Comune un incremento dei casi di Coronavirus e sentite anche le autorità sanitarie si presume che il trend sia in crescita con un picco dei contagi», che potrebbe registrarsi a metà del mese.

A Baunei e nella frazione navarrese, come riportato lunedì sera dal sindaco Stefano Monni «la piattaforma regionale Covid ci informa che a oggi ci sono 59 casi positivi attivi domiciliati nel Comune, oltre a 20 persone sottoposte a quarantena. Dal 31 dicembre 2021 a oggi 7 persone si sono negativizzate. Tra le 59 persone positive ce ne sono tante che in queste ore stanno eseguendo il tampone molecolare per verificare la auspicata negativizzazione. Per cercare di riprendere l’attività didattica con serenità, per venerdì 7 si è deciso «di effettuare uno screening volontario della popolazione scolastica (alunni, docenti e personale Ata) mediante la somministrazione di tamponi antigenici rapidi acquistati dal Comune».

A Villagrande e nella frazione villanovese, come annunciato dal primo cittadino Alessio Seoni, a ieri si registravano 7 casi di positività; 6 nel Comune-padre (dove vi sono anche 5 abitanti in quarantena) e uno nella frazione. Considerato che si era in attesa degli esiti dei tamponi effettuati da diversi abitanti, oggi potrebbe anche registrarsi un moderato aumento dei casi di positività.

«Si comunica – ha reso noto ieri il sindaco di Arzana, Angelo Stochino – che sono aumentati a 17 i casi di positività tra i residenti del Comune. Tra questi, oltre ai precedenti casi già guariti, alcuni nuovi casi. Sono 12 le persone in quarantena in attesa dei risultati dei test». A Tertenia, secondo il bollettino emesso lunedì sera dall’amministrazione guidata dal sindaco Giulio Murgia «i positivi sono 20, e le persone in quarantena 17; ai soggetti positivi risultano collegati diversi contatti indiretti (contatti dei contatti diretti), ciò fa ipotizzare una circolazione silente del virus».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes