Dipendenti positivi al Covid: uffici comunali chiusi fino alle 10

MACOMER. Non si arresta la crescita dei contagi a Macomer. Il Covid non ha risparmiato neppure i dipendenti comunali, alcuni dei quali sono risultati positivi al tampone molecolare. Per questo motivo...

MACOMER. Non si arresta la crescita dei contagi a Macomer. Il Covid non ha risparmiato neppure i dipendenti comunali, alcuni dei quali sono risultati positivi al tampone molecolare. Per questo motivo nella prima mattinata di oggi (lunedì 17 gennaio) gli uffici comunali non apriranno al pubblico per consentire la sanificazione dei locali che sono situati in Corso Umberto. Lo ha comunicato il sindaco Antonio Succu, che nella giornata di ieri ha diramato un avviso pubblico per informare tutta la cittadinanza. «Si comunica che dalle ore 7.30 di lunedì 17 gennaio verrà eseguita una sanificazione dei locali dei due palazzi comunali a seguito dell’accertamento di recenti casi di positività tra i dipendenti comunali – scrive il primo cittadino di Macomer –. Pertanto l’accesso agli uffici comunali sarà possibile soltanto a partire dalle 10».

In città il numero delle persone positive al Covid è di circa 250 unità. Un numero elevato che nei giorni scorsi ha indotto il sindaco ad emettere due ordinanze per imporre la chiusura dei bar dalle 21, e sospendere il servizio mensa nelle scuole. In pratica alunni e studenti non possono svolgere attività didattica in presenza oltre le 13.30.

Il provvedimento interessa gli Istituti comprensivi e le scuole dell’infanzia di Santa Maria, con sospensione temporanea del servizio mensa fino a tutto il 22 gennaio. A partire da oggi, invece, riprenderanno le attività didattiche in presenza in tutti gli istituti. Non verrà effettuato il servizio mensa, e continuerà ad essere vietato il rientro pomeridiano nelle scuole dell’infanzia, e nella scuola primaria di Santa Maria. Divieto in vigore per tutta questa settimana.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes