La Nuova Sardegna

Nuoro

Comune

Nuoro, a giugno la polizia locale trasloca nella nuova sede

di Valeria Gianoglio

	La ex scuola di Gruches, nuova sede della polizia municipale (foto Locci)
La ex scuola di Gruches, nuova sede della polizia municipale (foto Locci)

Nella ex scuola di Gruches, risparmio di 60mila euro l’anno

07 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Il trasloco, con tutti gli annessi, avverrà entro cinque mesi. Per la fine di giugno, dunque, il comando di polizia locale dovrà spostarsi, con tutti i mezzi e il personale, dalla sede attuale in via Lamarmora, a quella nuova, nell’edificio di Gruches un tempo occupato dalla scuola civica di musica nel rione di Mughina. E il trasferimento avrà anche una ricaduta positiva importante sulle casse comunali: al bilancio di Palazzo civico, infatti, consentirà di risparmiare ogni anno un affitto di 60mila euro. Tanto costava ogni 365 giorni restare in via Lamarmora, visto che si trattava di un immobile in affitto, mentre la nuova sede di Gruches è già di proprietà del Comune di Nuoro. Dalla fine di giugno, dunque, si cambia: i vigili urbani traslocheranno in una zona meno centrale e per questo anche meno intasata dal traffico. Avranno più spazi e pure una più agevole possibilità di movimento. La nuova sede, inoltre, sarà dotata di diverse aree per ospitare i mezzi di servizio, e avrà anche una armeria, e la sala di controllo per un moderno sistema di videosorveglianza. Perché la nuova sede sia adeguata alle esigenze della polizia locale, tuttavia, sarà necessario avviare un massiccio intervento di “adeguamento e di messa in sicurezza”. E per questa ragione il Comune ha già lanciato una indagine di mercato per scegliere la ditta alla quale entro alcune settimane affiderà i lavori per sistemare l’immobile e renderlo funzionale alle necessità dei vigili. Stando ai programmi, dunque, il trasferimento di tutto il personale della polizia locale dall’attuale sede di via Lamarmora a quella nuova di Gruches, avverrà entro la fine di giugno. Ci vorranno, insomma, ancora più di cinque mesi, ma l’obiettivo è quello di rispettare i tempi, anche perché la nuova sede porterebbe un bel risparmio alle casse del Comune: eviterebbe di pagare 60mila euro ogni anno per l’affitto di un immobile. E le novità del nuovo anno per i vigili urbani, a quanto pare, potrebbero non terminare con lo spostamento a Gruches. Nei programmi del Comune e del settore, infatti, c’è l’avvio di un bando di concorso per rimpolpare i ranghi del comando e dei suoi uomini, che da tempo attendono rinforzi per coprire tutti i servizi. Il concorso punterà ad assumere in pianta stabile un agente, e di affiancarlo anche con quattro altri colleghi a tempo determinato. Attualmente i vigili urbani a Nuoro sono 32, e questo numero comprende anche i cinque amministrativi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Elezioni regionali, il centrodestra ancora spera nel ribaltone

Le nostre iniziative