La Nuova Sardegna

Nuoro

L’evento

Nuoro, l’Europeade dei giovani


	Un coro durante l'ultima Europeade
Un coro durante l'ultima Europeade

Una carica di oltre 200 accompagnatori, tra di loro tantissimi studenti

15 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Bilancio di previsione approvato, adesso per il commissario Giovanni Pirisi e per la macchina amministrativa del Comune, è tempo di pensare all’Europeade internazionale del folclore che la città, visto lo sblocco della possibilità di spesa dell’ente, ospiterà con certezza tra il 24 e il 28 luglio. Tra i tanti problemi legati ai forti ritardi sull’organizzazione, c’è però un aspetto positivo. È il coinvolgimento del mondo giovanile che, in massa, sta rispondendo “presente” all’ideale chiamata alle armi per la kermesse internazionale. Se i figuranti in arrivo, sono 2.965 e altri 2mila sono gli operatori del folclore in arrivo da tutta l’Europa, saranno oltre 200 i ragazzi impiegati nel vari ruoli di accompagnatore, servizio steward e conta persone. Un movimento, simile a un uragano, che si è formato nelle ultime ore e che ora conta ancora pochi posti disponibili. Per i giovani e meno giovani del territorio, non sarà solo una grande e irripetibile esperienza di scambio tra culture, ma costituisce anche un’opportunità lavorativa concreta. Come comunicato anche nei canali informativi legati alla manifestazione, infatti, tutti saranno assunti con regolare contratto e per il lavoro svolto durante tutto l’arco di quelle giornate, percepiranno una paga pari a 10 euro l’ora. Gli eventi previsti nel fitto calendario dell’Europeade, vedranno la città e dunque il personale, impegnato per tutto l’arco della giornata. Considerato che chi presterà servizio, lo farà dal 24 al 29 luglio compreso (giornata di saluti e partenze), il totale del guadagno pro capite potrebbe anche raggiungere i 400 euro. In queste ore, al richiamo dell’Europeade hanno già risposto in tantissimi e di tutte le età. Soprattutto, risulta dagli organizzatori, ragazzi neo diplomati o universitari del territorio che studiano oltre i confini della Sardegna, ma anche qualche adulto. Possono aderire anche i ragazzi tra i 16 e 17 anni presentando però un certificato medico che ne attesti l’abilità al lavoro. Aderire ai pochi posti rimasti è molto semplice, basta presentare copia del documento di identità, della tessera sanitaria e indicare il proprio numero di telefono e il codice iban. Lo si può fare presentando il tutto negli uffici della Sarda multi service, l’azienda che si sta occupando di questo servizio per conto dell’Europeade, in via Alghero 31. Per informazioni è possibile anche contattare il numero telefonico 353-3389932. L’entusiasmo dei tanti giovani che stanno aderendo all’Europeade, non risolve però tutti i problemi sull’orizzonte organizzativo. Approvato il bilancio, sul tema della kermesse internazionale resta da risolvere la questione legata all’accreditamento degli esercizi commerciali per i buoni pasto e la questione legata agli alloggi dei figuranti nelle scuole. © RIPRODUZIONE

In Primo Piano
Stati Uniti

Joe Biden annuncia il suo ritiro: non correrà per la Casa Bianca

Le nostre iniziative