La Nuova Sardegna

Olbia

Ipia, gli studenti marinai sulla «Rotta di Garibaldi»

di Alessandro Pirina

Salperà oggi la crociera d’istruzione dell’istituto Amsicora e del Millelire Le barche a vela navigheranno dalla Maddalena verso la Corsica e Nizza

18 aprile 2013
2 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. Salpa oggi la crociera d’istruzione dell’Ipia. Due barche a vela con a bordo 20 allievi dell’istituto di Olbia e di Oschiri partiranno dalla Maddalena alla volta di Nizza. «Faranno il percorso di Garibaldi al contrario – ha detto il dirigente Gianluca Corda -. L’Eroe dei due mondi nacque a Nizza e morì a Caprera, loro invece faranno l’inverso». La crociera di istruzione nasce da un gemellaggio tra l’Amiscora di Olbia e il nautico della Maddalena – che parteciperà alla crociera con i suoi studenti distribuiti su 5 barche a vela – ed è stata realizzata in collaborazione con la società Boomerang Yachting & Charter di Portisco. Dalla Maddalena, vento permettendo, i ragazzi saliranno verso Calvi, Sanremo, Nizza per poi scendere verso Saint Florent, Bastia, Porto Vecchio. «La società mette a disposizione le barche – spiega Corda -, mentre gli alunni, scelti tra i più meritevoli, verseranno una piccola caparra che sarà restituita al termine di questa esperienza. L’obiettivo della nostra scuola è quello di aumentare le competenze nell’ambito delle attività legate all’economia del mare. Dobbiamo fare in modo che i nostri studenti, dopo 5 anni di scuola, siano pronti per il mondo del lavoro». L’Ipia, che ha registrato un notevole balzo in avanti di iscritti, sta portando avanti una serie di attività legate al mare.

Proprio in questi giorni si sta concludendo il progetto For Mare, ideato da Marina Spinetti, che ha permesso a 450 ragazzi di 14 istituti sardi – c’erano anche 40 alunni dell’Ipia – di fare uno stage formativo gratuito sulle navi Tirrenia. Tra le altre attività, anche l’accordo con l’Accademia nautica di Olbia per il conseguimento della patente nautica a un prezzo ridotto – meno di un terzo dei 700 euro necessari per prenderla – per gli studenti dell’Ipia. Infine, Corda annuncia la presenza alla Remata della gioventù con ben due formazioni: quella dell’Ipia di Olbia, nelle precedenti edizioni sempre sul podio, e quella dell’Ipia di Oschiri, che sta effettuando la preparazione alla Canottieri Tula.

Elezioni regionali 2024
La polemica

Alessandra Todde a Christian Solinas: «Sospenda le 200 delibere inopportunamente adottate all’oscuro dei cittadini sardi»

Le nostre iniziative