Strade più sicure, torna il telelaser

La polizia locale intensifica i controlli per ottenere i buoni risultati del 2014

OLBIA. La polizia locale lancia la Campagna trasparenza. Nel mirino degli agenti del comando di Olbia gli automobilisti che pigiano un po’ troppo il piede sull’acceleratore. Una battaglia, quella per la sicurezza sulle strade, che verrà condotta con l’utilizzo del telelaser. Il potenziamento dei controlli, che andrà avanti per tutta la stagione estiva, si concentrerà, sia di giorno che nella fascia notturna, nelle strade che registrano i più elevati indici di pericolosità. La prima tranche, dal 22 giugno al 26 luglio, riguarderà in città viale Aldo Moro e via Vittorio Veneto, la sopraelevata Nord e la circonvallazione del Cipnes. Telelaser anche a Murta Maria, sulla strada per Cugnana e su quella per Pittulongu. L’elenco delle strade interessate dai controlli verrà aggiornato settimanalmente sulla home page del sito del Comune.

«Il telelaser –spiega il comandante Gianni Serra – è in grado di rilevare la velocità dei veicoli, anche a oltre un chilometro di distanza dal presidio di polizia in cui è stato allestito il dispositivo. Questo permette di fermare in sicurezza il trasgressore e di contestare immediatamente l’illecito».

«La contestazione immediata – dice ancora il numero uno della polizia locale di Olbia – rappresenta il sistema più efficace per creare nel trasgressore la consapevolezza della gravità della condotta perpetrata e per la diffusione immediata nella comunità del messaggio sui rischi e sulle conseguenze che fanno seguito all’omesso rispetto dei limiti di velocità».

La Campagna trasparenza è inserita in una proficua attività della polizia locale volta a eliminare dalle strade il rischio mortalità. Un’iniziativa che tra il 2013 e il 2014 ha contribuito non poco a ridurre il numero dei morti per incidente stradale: dai 10 registrati due anni fa nel perimetro urbano si è passati 12 mesi dopo a un solo decesso. I mortali diventano due se si aggiunge il decesso di un ciclista investito sulla strada Olbia-Arzachena.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes