Olbia, sicurezza stradale: sarà tolleranza zero

La polizia locale di Olbia

La polizia locale annuncia dal 18 dicembre al 10 gennaio controlli a tappeto anche con alcoltest e telelaser nelle zone a rischio della città

OLBIA. Aumentano gli incidenti e aumentano soprattutto i reati previsti dal codice della strada: Olbia è di nuovo una città a rischio sul fronte della sicurezza stradale. Da questo presupporto consegue che anche le feste di Natale e Capodanno sono un problema e scatta allora la macchina della prevenzione. Da oggi, 18 dicembre  e sino a 10 gennaio la polizia locale sarà impegnata in forze in una campagna straordinaria mirata proprio a garantire la sicurezza della mobilità urbana. Un modo gentile e garbato per dire ai guidatori spericolati che saranno tre settimane di tolleranza zero.

Il comandante Gianni Serra

«L'iniziativa è stata denominata "Per le feste di fine anno ho scelto di guidare la mia vita" – spiega il comandante della polizia locale, Gianni Serra – perché così si vuole, innanzitutto, sensibilizzare l'utenza sui rischi correlati alla guida disinvolta o, peggio ancora, alla guida senza regole. Allo stesso tempo si vogliono rafforzare ulteriormente i controlli stradali in un periodo dell'anno in cui per diverse ragioni si registrano i picchi di incidentalità. Si realizzerà un'iniziativa rivolta ai bambini, la cui formazione assume un valore fondamentale nelle azioni mirate a creare, nei giovanissimi, la cultura della legalità. In questo senso, le campagne di sicurezza stradale sono da considerarsi imprescindibili per incidere con efficacia sul fenomeno dell'incidentalità che, purtroppo, quest'anno registra numeri preoccupanti».

Nel dettaglio, la campagna straordinaria “Natale sicuro” prevede l’impiego di postazioni di controllo con l’impiego di dispositivi per accertare lo stato psicofisico dei conducenti (alcoltest e simili). Veri e propri presidi lungo le strade a rischio, dove più alto è l’indice di incidentalità. Prevista una campagna di educazione stradale rivolta ai bambini che vivrà il suo momento più importante domenica 27 dicembre quando, nel pomeriggio, sarà realizzato un percorso stradale in corso Umberto, di fronte al palazzo comunale, interamente dedicato ai bambini. I giovanissimi guideranno i veicoli elettrici nel rispetto delle regole del codice della strada e sotto l'occhio attento degli agenti di polizia locale.

Per quanto riguarda la notte di Capodanno, nell'area del concertone sarà allestita la stazione mobile della polizia locale dove gli agenti, oltre le normali funzioni di assistenza, illustreranno le regole per una mobilità sicura, e si soffermeranno sui rischi correlati alle condotte di guida maggiormente pregiudizievoli della sicurezza stradale. Saranno distribuite brochure informative e chiunque potrà anche sottoporsi volontariamente al test alcolemico.

C’è poi la parte spinosa che riguarda i controlli di velocità con l’impiego del temuto telelaser. Da oggi, 18 dicembre  a domenica 10 gennaio, le postazioni con il rilevamento immediato della velocità saranno sistemate sulla strada statale 125, nel viale Isola Bianca, in via Roma, in via Redipuglia, in via Veronese, in via Imperia, in viale Aldo Moro, in via Barcellona, nella circonvallazione del Cipnes e nelle due sopraelevate nord e sud. Cioè in tutte le strade cittadine ad alta concentrazione di traffico.

Vale la pena ricordare ancora una volta che la polizia locale sostiene il peso della campagna straordinaria per la sicurezza stradale con un organico fortemente ridotto dopo la scadenza naturale dei contratti stagionali. In pratica, sarà assicurato un servizio capillare di vigilanza pur con 25 agenti in meno nell’organico.

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes