GdV collabora con il periodico della Diocesi

TEMPIO. La promozione del territorio di cui GdV ha fatto la principale ragion d’essere di tutte le sue iniziative passerà anche attraverso le pagine di “Gallura e Anglona”. La notizia viene data dal...

TEMPIO. La promozione del territorio di cui GdV ha fatto la principale ragion d’essere di tutte le sue iniziative passerà anche attraverso le pagine di “Gallura e Anglona”. La notizia viene data dal presidente di “Gallura da Valorizzare”, Fabrizio Carta, che costruisce così un’ulteriore forma di collaborazione con i media territoriali. «È con estremo piacere – dichiara Carta – che anticipo l'inizio della collaborazione di GdV con lo storico periodico della diocesi di Tempio-Ampurias. È per noi un piacere e un onore dare un contributo con una nuova rubrica attraverso la quale promuoveremo, raccontandole anche su questo canale stampato, le peculiarità della nostra terra. Per vedere che cosa GdV ha in serbo per i lettori della testata diocesana si dovrà attendere poco. L’esordio della rubrica curata direttamente dagli esperti di GdV è stato infatti programmato per il numero di marzo. Per “Gallura e Anglona” si tratta dell’ennesima, nuova rubrica che va ad aggiornare il timone della rivista. Un segnale dei cambiamenti in corso all’interno della testata, che si è rinnovata nella forma grafica e che sta facendo altrettanto anche con i contenuti. L’obiettivo della direzione del mensile diocesano è chiaro: fare di “Gallura e Anglona” un mezzo d’informazione sempre più calato nelle diverse realtà del territorio, con un’attenzione particolare all’intraprendenza della società civile gallurese, di cui GdV è un esempio eloquente.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes