La Nuova Sardegna

Olbia

DISABILI

Viaggio con la carrozzina una tappa anche in città

Viaggio con la carrozzina una tappa anche in città

TEMPIO. Gallura da Valorizzare, l'intraprendente e dinamica associazione gallurese si è fatta promotrice di una visita, a Tempio, di Danilo Ragona e Luca Paiardi, domenica e ieri. Domenica, infatti,...

09 maggio 2017
2 MINUTI DI LETTURA





TEMPIO. Gallura da Valorizzare, l'intraprendente e dinamica associazione gallurese si è fatta promotrice di una visita, a Tempio, di Danilo Ragona e Luca Paiardi, domenica e ieri. Domenica, infatti, i due giovani che stanno girando il paese con "Viaggio in Italia", che li vede protagonisti da tre anni di un giro d'Italia in carrozzina per raccontare la loro storia e portare un messaggio di solidarietà, hanno partecipato a un’escursione su fuoristrada 4×4 sulle strade del Limbara. Il tour è stato, inoltre, documentato dalle telecamere di GalluraTv che ha avuto anche il piacere di riportare le loro impressioni e capire il significato intrinseco del loro viaggio in Italia. «E’ stata una bellissima giornata nella quale GdV ha ospitato Danilo e Luca, due ragazzi straordinari che portano avanti girando l'Italia un progetto molto importante, un viaggio di scoperta dei limiti e della voglia di superarli o di riconoscerli, cosi come riconoscere il piacere del viaggiare con i suoi incontri, scoperte ed emozioni. Siamo noi a ringraziare Danilo e Luca, perché con il loro modo di fare umile e brioso, con la voglia di vivere in pieno tutto quello che la vita offre, ci hanno aperto il cuore e la consapevolezza. Noi siamo stati inconsapevolmente loro alunni, ed è stata una grande lezione di vita che non dimenticheremo mai. In una Gallura bellissima che diventa tassello e storia del loro lungo viaggio fatto di gesti, insegnamenti e messaggi», dicono dal diretto di Gallura da Valorizzare. «Per noi - hanno commentato i due ragazzi - è un modo per dare coraggio a tanti che con disabilità si abbattono: tutto è possibile, in egual modo! Lo sport è una sfida per conoscere se stessi e i propri limiti e, nel caso, per superarli». (s.d.)

In Primo Piano
Nel porto

Santa Teresa, nuovo stop per la Giraglia: raggiungere la Corsica è un’odissea

di Marco Bittau
Le nostre iniziative