olbia
cronaca

Un simulatore navale per il Deffenu

La dirigente: «È a disposizione degli studenti ma anche della città»


16 giugno 2018


OLBIA. Gli studenti potranno andare per mare tra le mura della loro scuola. L’istituto tecnico Deffenu, che tre anni fa ha attivato un indirizzo in conduzione del mezzo navale, adesso ha un simulatore professionale nuovo di zecca. La scuola è andata a caccia dei fondi e alla fine è riuscita ad acquistare uno strumento essenziale per la formazione dei ragazzi. Soddisfatta Salvatorica Scuderi, la dirigente scolastica del Deffenu. «Questo simulatore navale sarà naturalmente a disposizione dei ragazzi ma anche di tutto il territorio – commenta la preside –. È uno strumento all’avanguardia che permette anche il rilascio delle certificazioni. È una risorsa per la città. Perché questo è il momento di mettere in contatto la scuola con tutte le realtà del territorio che rappresentano una opportunità di lavoro. A Olbia ci sono numerose aziende che operano nel settore nautico e l’obiettivo del nostro istituto è far sì che gli allievi, dopo gli studi, trovino un lavoro in questo campo. Il simulatore rappresenta sicuramente una grande opportunità». Alla presentazione del simulatore ha partecipato anche il sindaco Settimo Nizzi, che ha voluto provare personalmente le strumentazioni di bordo. Presente anche Guido Sechi, il commissario straordinario della provincia di Sassari: «Vedo con piacere che finalmente il mondo della scuola si apre al mondo del lavoro». Presenti all’inaugurazione del simulatore navale anche numerosi docenti e alcuni alunni dell’istituto di via Vicenza. (d.b.)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.