La Nuova Sardegna

Olbia

Maturità, la carica dei 100 il primato al liceo Gramsci

Maturità, la carica dei 100 il primato al liceo Gramsci

Sono 38 gli studenti ad aver centrato il voto a tre cifre. Nel 2017 ci riuscirono in 23 Medaglia d’oro al classico–linguistico, argento al Mossa. Bene il tecnico Panedda

17 luglio 2018
2 MINUTI DI LETTURA





OLBIA. La pioggia di 100 è particolarmente intensa. Il voto massimo lo beccano in 38. Molto meglio dello scorso anno, quando i 100 furono solo 23, contro i 30 del 2016. Ai primi posti ci sono come ogni anno il liceo classico–linguistico e il liceo scientifico. La medaglia d’oro quest’anno va al Gramsci, con 18 ragazzi che sono riusciti a superare l’esame di maturità con il 100. Di poco sotto il Mossa, con 15 studenti con il 100. Bene anche il tecnico Panedda, che porta a casa quattro voti a tre cifre. Segue il tecnico Deffenu con un 100. Restano a bocca asciutta il liceo artistico De André e il professionale Amsicora Ipia–Ipaa. A essere andate decisamente meglio sono le ragazze, che per quanto riguarda i 100 battono i ragazzi 29 a 9.

Il liceo Gramsci. Lo scorso anno arrivò secondo in città con 7 voti massimi. Stavolta si riprende il trono. Il liceo classico–linguistico Gramsci porta a casa 18 cento. In quinta O, che risulta la miglior classe della città, ci sono riusciti in sei: Maria Claudia Mereu (con lode), Michela Caddeo Di Leva, Maurizio Pinna, Martina Piredda, Micol Sampugna e Martina Scozzarella. In quinta P spiccano i 100 di Susanna Ardovino, Sara Isoni e Lara Serra. In quinta N a portare a casa il 100 è Carla Michela Raimondi, mentre in quinta M ci sono riusciti Luigi Giuseppe Meloni e Valeria Zamozhnia. Bene anche la quinta A, con gli studenti Eleonora Cabras (con lode), Lucrezia Maciocco, Giulia Padre e Giulia Francesca Rassu. Segue la quinta B con Ester Deriu (con lode) e Francesca Picciaredda.

Liceo Mossa. Carica dei 100 anche allo scientifico Mossa, un anno fa primo a Olbia con 9 voti massimi. In quinta A hanno centrato il 100 Angelo Gnazzo e Alessia Sedda, entrambi con lode, e Gabriele Pudda. In quinta B Greta D’Urbano e Melania Piras, anche loro con la lode, poi Alice Camboni, Alessia Padre e Federica Piras. Nella quinta D il 100 va a Riccardo Meloni, Sabrina Pometti, Stefano Punzo e Daniel Sotgiu. In quinta E 100 e lode per William Bo, mentre in quinta A il 100 va a Patrizia Sabeddu. Infine il 100 di Federica Bilello della quinta B.

Tecnico Panedda. L’istituto tecnico Dionigi Panedda conquista quattro 100, contro i due del 2017: Giuliana Vargiu della quinta A, Maria Satta della quinta B, Melania Bancalà della quinta C e Federica Morino della quinta D.

Tecnico Deffenu. Infine l’istituto tecnico Deffenu. Qui a tenere alto il nome della scuola, lo scorso anno rimasta a bocca asciutta, è lo studente Simone Chirigu. (d.b.)

In Primo Piano
Soccorso

Porto Torres, cade in mare dal molo e non riesce a risalire: salvato da un passante che lo sente urlare

Le nostre iniziative