Palau, il Tar ferma il Comune: "Illegittimi i lavori al porto"

Il giudice amministrativo dà ragione allo stop al cantiere imposto dal ministero e della Soprintendenza: "Mancano le autorizzazioni

PALAU. Il Tar conferma il blocco dei lavori per la riqualificazione dell’area di accesso al porto vicino alla stazione marittima e al capolinea del trenino verde. Il giudice ammministrativo ha dato ragione al ministero e alla Soprintendenza che si erano opposti al cantiere del Comune.

L'amministrazione aveva chiesto l’annullamento degli stop imposti da Roma, dalla direzione generale archeologia Belle arti e paesaggio e dalla soprintendenza per le Province di Sassari e Nuoro. Il giudice amministrativo ribadisce che, oltre all’autorizzazione paesaggistica regolarmente ottenuta, il Comune avrebbe dovuto chieder e eottenere il nulla osta previsto per le opere da realizzare sui beni culturali di interesse storico artistico.

«Il Comune di Palau – sottolineano i giudici -, ha avviato i lavori di sistemazione viaria dell’area portuale sulla quale si trova una ferrovia storica (composta da beni mobili e immobili), in assenza di questa necessaria autorizzazione, quindi è legittimo l’ordine di sospensione dei lavori». (w.b.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes