Olbia, Nizzi: "Bene la bocciatura del Piano Mancini, ora progetto alternativo in sei mesi"

Un'immagine di via Tre Venezie a Olbia durante l'alluvione del 2013

Il sindaco commenta il ko delle misure anti-alluvione deciso dalla Regione: "La città non voleva le vasche di laminazione"

OLBIA. La Regione manda al tappeto il Piano anti-alluvione Mancini. Il colpo finale al progetto di messa in sicurezza della città approvato nel 2014 era a un passo dalla gara di appalto.

Un ko che per il sindaco Settimo Nizzi vale una vittoria. Cinque anni fa aveva vinto le Comunali promettendo di spazzare via il Piano Mancini. Oggi festeggia. «Sarebbe stato il danno più grande che la nostra città potesse avere – commenta –. Ora possiamo proseguire con celerità con il Piano Technital. In sei mesi il progetto sarà pronto».

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes