Olbia, le cabine elettriche diventano opere di street art

Nel parco Baden Powell ha preso forma la collaborazione tra gli scout Agesci Olbia 1 ed Enel

OLBIA. Gli scout dell’Agesci di Olbia hanno realizzato delle originali opere di street art nel parco Baden Powell su tre cabine elettriche di E-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. 

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Gruppo scout Agesci Olbia 1 e E-Distribuzione, che sta portando avanti sull’intero territorio nazionale il progetto di realizzazione di opere di street art su centinaia di cabine, dando vita ad un vero e proprio museo a cielo aperto in tutta Italia.

Un museo che continua a crescere e ad arricchirsi grazie alla collaborazione con artisti locali, amministrazioni comunali, associali culturali e scuole.

I tre murales realizzati dagli scout nel parco intitolato a Robert Baden Powell, fondatore dello scoutismo, sono dedicati ai temi dell’avventura, del gioco e del servizio alla comunità, e sottolineano la valenza educativa di un’attività pensata per i ragazzi affinché possano essere parte attiva nella cura e nel mantenimento della “cosa pubblica”.

La rete elettrica diventa così anche una rete artistica (per saperne di più sul progetto: https://www.e-distribuzione.it/Azienda/sostenibilita/street-art.html).

«Questa bella iniziativa con gli scout dimostra ancora una volta il legame di E-Distribuzione col territorio – commenta Enrico Bottone, responsabile dell’area nord ovest -. Le nostre cabine elettriche, importanti infrastrutture per fornire un servizio sempre migliore nella distribuzione di energia elettrica, diventano anche spazi artistici, coniugando i valori di sostenibilità, innovazione e rispetto per l’ambiente che caratterizzano il nostro impegno».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes