Corsi di alta tecnologia il Ferracciu ci scommette

Tempio, al tecnico industriale avviato un modulo sui sistemi diffusione sonora Madrina un’azienda leader del settore, poi si passerà alla videosorveglianza 

TEMPIO. Si parte dalla terza, da quando hanno in pratica inizio i corsi del Pcto (quello che sino a pochi anni fa si chiamava “alternanza scuola/lavoro”), e con non poche probabilità gli studenti coinvolti procederanno lungo la direzione tracciata sino al pieno ingresso nel mondo delle professioni di nuova generazione. È questo l’obiettivo che perseguono i corsi Pcto del Tecnico Industriale “Ferracciu”, scuola che fa capo all’Iis Pes. Corsi dall’evidente carattere innovativo a cui si deve il crescente gradimento degli studenti. Nei giorni scorsi è iniziato un modulo sui sistemi di diffusione sonora, un settore in cui sono sempre più ricercate le figure di esperti professionisti. A far da tutor esterno all’istituto tempiese è stata chiamata un’azienda emiliana che rappresenta uno dei brand più prestigiosi di tutto il comparto. Si tratta della Rcf di Reggio Emilia, azienda leader nel mondo nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti e sistemi ad alta tecnologia per l'audio professionale. I suoi esperti saranno a disposizione degli studenti per una serie di incontri formativi che si terranno on line con cadenza settimanale.

«La Rcf - dichiarano i docenti coinvolti nel progetto - saprà fornire il necessario know-how tecnologico per lo sviluppo di quanto pianificato». La supervisione del progetto globale è curata dalla ds Francesca Spampani e dal coordinatore per il Pcto, Antonello Carboni, coadiuvati dai docenti referenti dell’Iti, Franco D'Angelo, Gianni Tamponi e Guido Sedda. Assistiti dai tutor interni e dagli esperti dell’azienda madrina, gli studenti dell’Iti verranno formati nella progettazione di impianti acustici, seguendo lezioni teoriche e pratiche sui segnali, la realizzazione di impianti, misure e software di simulazione. Il loro Pcto avrà un carattere molto pratico e li coinvolgerà anche nella progettazione di impianti di videosorveglianza. Quando sarà completata la procedura per l’acquisizione dei materiali necessari, potrà iniziare la produzione materiale di un impianto di videosorveglianza. Gli studenti lo realizzeranno sotto la supervisione dei docenti referenti, avvalendosi della collaborazione degli assistenti tecnici dell’istituto. Sarà un modo per contribuire alla tutela del luogo in cui stanno compiendo i loro studi. Ma non finisce qui, perché altri studenti saranno impegnati nella progettazione di sistemi in fibra ottica, un altro settore delle nuove tecnologie in forte espansione. Quest’ultimo progetto prevede la realizzazione di un corso teorico e pratico per la formazione di tecnici autonomi nel cablaggio e nel collaudo di reti in fibra ottica, con particolare riferimento alle applicazioni pratiche nel campo Tlc e impianto multiservizio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes