Covid a Olbia, è record di positivi: sono 429, mille in quarantena

Il sindaco Nizzi fa il punto sulla situazione del contagio: «Siamo nel pieno dell'ondata pandemica»

OLBIA.Da situazione sotto controllo a situazione seria. Non sono solo i numeri a raccontare l'evidente cambio di passo della diffusione del Covid-19 in città. 429 positivi, un migliaio di persone in quarantena, saturi i reparti dei due ospedali Giovanni Paolo II e Mater. Lo è anche il linguaggio del sindaco, Settimo Nizzi, che dopo quasi due settimane fa il punto sui contagi a Olbia. 

«La situazione è seria - dice il primo cittadino -. Siamo nel pieno dell'ondata pandemica. Siamo passati dall'euforia della zona bianca al dramma di essere in zona rossa e nonostante l'enorme sforzo che stiamo facendo con i vaccini, registriamo questi numeri». 

Si è abbassata anche l'età media dei contagiati e i positivi sono per la maggior parte sintomatici. «Tra pochi giorni raggiungeremo il picco - commenta Nizzi -. Non abbiamo mai avuto numeri così elevati. Quindi raccomando a tutti di rispettare le regole e se si hanno sintomi, di restare a casa». (serena lullia)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes