Capitale della cultura, sì di Mariotti

Il rettore dell’Università firma l’adesione alla candidatura del Comune

LA MADDALENA. L’Università di Sassari aderisce come partner/sostenitore alla candidatura di La Maddalena a Capitale italiana della cultura 2024. Il rettore Gavino Mariotti ha sottoscritto la lettera di adesione dopo aver ricevuto la richiesta inviatagli dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Lai. L'Università degli Studi di Sassari si impegna – scrive il rettore – «a contribuire alla candidatura sostenendo l'iniziativa attraverso le proprie risorse (umane e strumentali), facilitando e generando processi di condivisione, anche mettendo a sistema progetti, eventi e manifestazioni che si svolgono nel territorio di riferimento e partecipando attivamente alle fasi di programmazione e sviluppo del percorso partecipativo che verranno organizzate e promosse dal/insieme al gruppo di progetto».

Mariotti indica come referente operativa dell’Università per le attività e gli adempimenti conseguenti, Paola Ruggeri, professore associato in Storia romana ed Epigrafia latina.

L’adesione della Università viene accolta con grande soddisfazione dall’amministrazione comunale che nei giorni scorsi ha incassato il sostegno dell’Anci Sardegna (Associazione nazionale comuni d’Italia) e di altri soggetti. L’arcipelago punta molto sulla candidatura al bando del ministero dei Beni e delle Attività culturali per il 2024. Come ha ricordato il sindaco Fabio Lai presentando il logo della sfida La Maddalena è l’unico comune sardo tra i 24 che hanno presentato la candidatura.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes